Notizie

immagine Proteine: le raccomandazioni dei pediatri

Proteine: le raccomandazioni dei pediatri

Pur essendo un elemento essenziale nella crescita dei bambini, le proteine possono rappresentare anche un pericolo per l'organismo dei più piccoli, con complicanze a livello renale, modifiche dell'appetito e obesità. Per questo la SIPPS (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale) raccomanda che i bambini di età inferiore ai 3 anni non superino il 12% di apporto proteico giornaliero, consumando settimanalmente: 4 porzioni di legumi, 4 di pesce, 1 uovo, 1 porzione di carne rossa, 2 di carne bianca e 2 porzioni di formaggio. E attenzione perché le proteine sono contenute, sebbene in quantità inferiori, anche in altri alimenti come pasta, cereali, orzo, farro, avena, frutta secca, castagne e persino alcuni frutti e ortaggi.